L'aglianico del Vulture

La cantina Carbone sugli itininerari di Due ruote

dueruote2014

Da Le guide di Dueruote in collaborazione con Il cucchiaio D’Argento riportiamo il testo dell’articolo di cui siamo molto fieri perchè ci considera una sosta da non perdere nel Vulture:

“A Melfi, all’ombra del castello Federiciano, c’è una catacomba interrata, sepolta sotto secoli di macerie; scavata con pazienza riportando tonnellate di materiali di risulta dal profondo dei 17 metri sotto il piano stradale dell’ultima sala, ecco la bottaia perfetta per i vini del Vulture della Cantina Carbone. Una grotta che da un lato si può leggere come un libro di geologia sulla storia del vulcano spento, strato dopo strato, dall’altro un racconto dell’uomo che quaggiù ha fatto vino da sempre scrutando le ferite inflitte alla roccia da ancestrali vignaiuoli. Indossando un pesante mantello per proteggersi da freddo e umido anche nella canicola estiva, tra le botti si possono assaggiare i poderosi rossi da uve Aglianico: il nervoso e sapido Terra dei Fuochi; l’austero e sussiegoso 400 Some; il clamoroso Stupor Mundi, che convince per corpo ed eleganza. Per un momento di freschezza il Rosa, un riuscito esperimento di rosato che non tradisce il carattere dell’Aglianico, e un bianco da uve Fiano che sorprende per maturità espressiva.” Grazie al Cucchiaio d’argento! 2dueruote2014

Lascia un commento

Contatti

Azienda Vinicola Carbone soc. agr. a r.l.
- Sede legale: Via V. Emanuele, 84 - 85025 Melfi (PZ) - Italia
- Sede operativa: Via Nitti, 48 - 85025 Melfi (PZ) - Italia
Tel/Fax 0039 3482338900
Email: info@carbonevini.it

Ultimi articoli

  • Scatti Carbonari #18
    Mirko Berti    Festa di laurea della sorella Mara presso Luce e Gas...
  • Scatti Carbonari #17
    Davide Cocco “Al fresco per la grigliata di stasera” (Facebook 12 agosto 2013)...
  • Scatti carbonari #16
    Roberto Stocco   ‘Carica incredibile di spezie e piacevolissimo in bocca. La #degu...

Twitter