L'aglianico del Vulture in Basilicata

400 Some

 

E’ il vino di Carlo D’angiò, il quale, dopo un soggiorno sulle colline del Vulture, innamoratosene, ne chiese 400 some per la sua cantina. 

400_some

 

Annata in commercio 2014.

Denominazione: Aglianico del Vulture D.o.c

Zona di produzione: Melfi , vigneto in contrada Braide

Terreno: Origine vulcanica, calcareo argilloso

Altitudine: 550 mt

Vitigno: 100% Aglianico.

Sistema d’allevamento: Guyot

Età delle viti: 10 anni

Vinificazione: La vendemmia è stata fatta a mano in cassetta nella quarta settimana di ottobre. Macerazione sulle bucce per 12 giorni in piccoli fermentini di acciaio a temperatura controllata. Dopo la fermentazione Malolattica svolta nel mese di marzo all’aumento delle temperature, il vino è stato messo in botti di rovere da 330 lt, già usate, in grotte in tufo a temperatura costante e umidità naturale.

Abbinamenti suggeriti: carni, formaggi stagionati. Dalla tradizione lucana agnello al forno con patate, pecorino di Filiano

Tenore alcolico: 14 % vol.

Scarica la scheda tecnica

Contatti

Azienda Vinicola Carbone soc. agr. a r.l.
- Sede legale: Via V. Emanuele, 84 - 85025 Melfi (PZ) - Italia
- Sede operativa: Via Nitti, 48 - 85025 Melfi (PZ) - Italia
Tel/Fax 0039 3282814344
Email: info@carbonevini.it

Last posts

  • Scatti Carbonari #18
    Scatti Carbonari #18
    Mirko Berti    Festa di laurea della sorella Mara presso Luce e Gas...
  • Scatti Carbonari #17
    Scatti Carbonari #17
    Davide Cocco “Al fresco per la grigliata di stasera” (Facebook 12 agosto 2013)...
  • Scatti carbonari #16
    Scatti carbonari #16
    Roberto Stocco   ‘Carica incredibile di spezie e piacevolissimo in bocca. La #degu...

Twitter