L'aglianico del Vulture

Stupor Mundi superiore riserva docg

In onore di Federico II di Svevia, questo Cru di Aglianico proviene dalvigneto di 43 anni dei Piani dell’Incoronata.

annata in commercio 2011

Denominazione: Aglianico del Vulture  D.o.c

Zona di produzione: Melfi  contrada Piani dell’incoronata

Terreno:  origine vulcanica sciolto, medio impasto

Altitudine: 550 mt    Vitigno: 100% Aglianico.

Sistema d’allevamento: Guyot e cordone speronato

Età delle viti: da 45

Vinificazione:La vendemmia è stata fatta a mano in cassetta nella quarta settimana di ottobre.

Macerazione sulle bucce per 18 giorni in piccoli fermentini di acciaio a temperatura controllata.  Dopo la fermentazione malolattica terminata nel mese di gennaio, il vino è stato messo in tonneaux e lasciato riposare per due anni in grotte in tufo a temperatura costante e umidità naturale.

Prima di andare sul mercato ha poi fatto due anni di bottiglia.

Abbinamenti suggeriti:carni, formaggi stagionati. Dalla tradizionelucana  caciocavallo podolico, gnummaridd o migliatidd

Tenore alcolico: 14,5 % vol.

Contatti

Azienda Vinicola Carbone soc. agr. a r.l.
- Sede legale: Via V. Emanuele, 84 - 85025 Melfi (PZ) - Italia
- Sede operativa: Via Nitti, 48 - 85025 Melfi (PZ) - Italia
Tel/Fax 0039 3482338900
Email: info@carbonevini.it

Ultimi articoli

  • Scatti Carbonari #18
    Mirko Berti    Festa di laurea della sorella Mara presso Luce e Gas...
  • Scatti Carbonari #17
    Davide Cocco “Al fresco per la grigliata di stasera” (Facebook 12 agosto 2013)...
  • Scatti carbonari #16
    Roberto Stocco   ‘Carica incredibile di spezie e piacevolissimo in bocca. La #degu...

Twitter